Spostato di un secondo – Guardiamoci negli occhi – 3:00

TESTO: GUARDIAMOCI NEGLI OCCHI

É arrivato il momento di cambiare ancora strada
ora che corriamo al centro della vita
e qualcuno sta cercando
di levarci pure il gusto
di provare di sbagliare e intanto esistere.
E ci hanno detto stai lì, quello è il tuo posto
ma tutto il mondo è già il posto mio.
Guardiamoci negli occhi un’altra volta
non è tempo di aspettare nuove verità
se una goccia cambia il senso del mare
voglio scegliere adesso, voglio scegliere adesso.
E non basta l’astuzia
la bugia di un re nudo
per nascondere lo sporco coi tappeti.
Forse questo non è il tempo che sognavi di abitare
però questo è il solo tempo che hai per vivere
ci hanno divisi così
buoni e cattivi
ma ognuno cerca di usare Dio.
Guardiamoci negli occhi un’altra volta
non è tempo di aspettare nuove verità
se una nota cambia il suono del coro
voglio scegliere adesso, voglio scegliere adesso.
E ora che verranno giorni di fatiche da intrecciare
con un filo resistente di condivisione
e non servirà giudizio e nemmeno la saggezza
benvenuta l’impazienza benvenuta la follia.
E diranno che è uno sbaglio
che è soltanto un’illusione
che dovremmo dare ascolto a chi ne sa molto di più
ma sorrideremo forte quando arriverà domani.
Quella goccia che contiene l’universo
sei tu, sei tu, sei tu.
Guardiamoci negli occhi un’altra volta
non è tempo di aspettare nuove verità
se l’amore cambia il peso di tutto
voglio scegliere adesso, voglio scegliere adesso.
É arrivato il momento
di cambiare ancora strada
ora che corriamo al centro della vita.

Spostato di un secondo - Guardiamoci negli occhi
Spostato di un secondo – Guardiamoci negli occhi