Spostato di un secondo – La vita comincia – 3:36

TESTO: LA VITA COMINCIA

La vita comincia
e sei un diamante,
ma tu neanche lo sai.
Lo sanno quegli occhi a cui fare domande,
e da cui imparerai,
il significato profondo del tempo
ed il suo valore.
L’amore che manca a un giocattolo rotto
e alle rughe sul viso.

La vita comincia una sera di maggio,
da un bacio sperato,
a lei che per te era la fine del mondo
e invece il mondo è iniziato.
A lei che portava una pace più grande
di tutte le guerre
che avevi cercato, che avevi voluto
aspettando qualcosa.
Se ti raggiungerai,
in un destino fuori dal presente,
se ti cercherai,
in un dettaglio che non è importante.
Come ritornare dove sei stato già,
sotto il vecchio cielo di una nuova città.
Ma se ti raggiungerai,
sarà per sempre.

La vita comincia e sei sulle gambe
su una dura salita.
Hai speso i tuoi anni a studiare le carte,
ma non ricordi la meta,
e devi tornare di nuovo all’inizio
e perdere tutto.
Se non è concesso cambiare il passato,
proviamo ad amarlo.

Se ti raggiungerai,
in un destino fuori dal presente,
se ti cercherai,
in un dettaglio che non è importante,
come stare dentro a un giorno di un’altra età,
per finire quello che è rimasto a metà.
Ma se ti raggiungerai,
sarà per sempre…
sarà per sempre

La vita comincia
in questo momento
che stavi aspettando

Se ti raggiungerai,
in un destino fuori dal presente,
se ti cercherai,
in un dettaglio che non è importante,
come perdonarti ancora la verità
per provarci un altra volta e poi si vedrà.
Ma se ti raggiungerai
sarà per sempre.

Spostato di un secondo - La vita comincia
Spostato di un secondo – La vita comincia